lunedì 19 aprile 2010

Review: smalto deal with the devil by Ruby Kiss

Buon inizio di settimana a tutte!

E' un po' che non vi parlo di smalti... bè in realtà credo che non scrivo un post dedicato a loro da quando mi è passata la fissazione per il nail art...
Bè ad ogni modo oggi vorrei parlarvi di uno smalto che ho comprato ad ottobre e che ho usato 1/2 volta per fare una nail art.
Deal with the devil è uno smalto cremoso super opaco (l'intensità di colore che ho sulle unghie è stata ottenuta con una sola passata) di uno stupendo blu notte.
Sinceramente come texture e caratteristiche penso sia il miglior smalto che possiedo: è facilissimo da applicare, non lascia strisce sulle unghie, è autolivellante (cioè si distribuisce automaticamente sull'unghia in maniera uniforme senza stisce o zone con minore intensità di colore), ha una bella finitura metallica senza essere però eccessivamente sbrilluccicosa.




Sinceramente la marca di questo smalto, la Ruby Kiss, è un po' caruccia ed io non ne avevo mai sentito parlare, penso però che sia una marca professionale per nail art perchè esistono molti smalti con i pennellini sottili sottili.
La foto è poco luminosa per qualche strana ragione (ma voi già avrete capito che come fotografa non valgo molto), ma ad ogni modo sopra lo smalto ho applicato il top coat della Wetnwild per avere una finitura super glossy ( per farlo durare un pochino di più)!
Se vi state chiedendo come mai le mie unghie siano straordinariamente corte... bè lo sono per due motivi.
Il primo è che non mi piacciono le unghie lunghe con smalti così... "drammatici" o molto colorati; in pratica tengo le unghie lunghe solo quando porto la french o degli smalti molto neutri.
Il secondo motivo è che ho ripreso a suonare la chitarra... quindi non avevo scelta XD !
Voi avete mai provato smalti di questa marca? Io ne ho un altro trasparente tutto glitterato che è pure carino.
xoxo

giovedì 15 aprile 2010

Review: Oil-Free Tinted Moisturizer SPF 20 by Laura Mercier

Hi ladies!

Finalmente ho deciso di postarvi la review della crema colorata di Laura Mercier!
Questo prodotto esiste in tre varianti:
  1. crema colorata
  2. crema colorata OIL FREE
  3. crema colorata ILLUMINANTE

Io ho acquistato quella oil free perchè qui in sicilia (soprattutto d'estate) fa moooooolto caldo ed a me piace portare sempre il fondotinta sia che esso sia minerale in polvere o liquido, anche se sinceramente preferisco quello liquido. :)
Questo prodotto è particolarmente indicato per le pelli grasse, ma è anche perfetta per le pelli normali tendenti al secco (in alcune zone attorno al naso ed alle sopracciglia) perchè la trovo molto idratante.
Lascia la pelle stupendamente morbida per ore e dà un effetto molto naturale di pelle assolutamente sana (anche se non matt 100%, ma in fin dei conti per avere l'effetto "donna appena incipriata" basta usare un poco di polvere di riso!)!
A me piace veramente veramente molto. Ha una texture molto cremosa... e direi anche abbastanza densa: infatti il suo unico difetto (oltre al prezzo... 42€ per 50 ml) è che se applicata direttamente sulla pelle (a me piace usare sempre una crema idratante come base) è un pochino più difficile da sfumare perfettamente.
Su un primer invece si sfuma che è una meraviglia... anzi! moooooolto mooooolto di più! E' pazzesca sembra liquida! Io l'ho provata sul primer di Laura Mercier (che è uno dei miei prossimi acquisti) e su quello Smashbox.
La coprenza è costruibile attraverso l'applicazione di più prodotto, ma la mia pelle di solito richiede davvero molto poco prodotto.
La makeup artist di Laura Mercier mi ha consigliato di scaldare il prodotto fra le dita prima di applicarlo sul viso e di sfumarlo con le mani, e così ho dovuto abbandonare la mia fissazione maniacale di dover applicare il fondotinta con il mio amatissimo pennello Essence of Beauty.
Il prodotto ha un fattore di protezione SPF20, il che non fa mai male... specie in sicilia dove c'è il sole praticamente tutto l'anno.
Non so se è il fattore di protezione o la formulazione oil free ma il prodotto ha un odore vago di mare e di crema solare... un odore stupendo che mi ricorda l'estate!Esistono 10 colorazioni diverse ma la cosa particolare di questa crema è che si adatta al colore della pelle. Mi spiego meglio ;)
La mia crema è in colore sand che è indicato per pelli chiare e medie ed è di un beige ricco. Personalmente la prima volta che l'ho applicato da sola mi sono spaventata, sul viso la crema era di un arancione stranissimo, molto più scuro del colore della mia pelle!
Ma io avevo provato sul viso lo stesso colore prima di comprarlo quindi ero abbastanza sicura che ci dovesse essere un trucco da qualche parte perchè quando sono uscita dalla Rinascente la mia pelle sembrava stupenda.
Ed infatti meno di un minuto dopo il colore si è uniformato con il colore della mia pelle! Pazzesco! E' appena una puntina più scuro, ma in fin dei conti trovare un colore che sia 100% uguale al mio penso sia impossibile. La prossima volta proverò cmq a prendere il colore più chiaro anche se poi tempo di sembrare davvero pallida ;) .
Ad ogni modo, anche se cercate di ottenere una coprenza maggiore, il colore si uniformerà ugualmente :)
L'effetto sulla pelle è quello di una crema idratante non oleosa, molto leggero, sembra quasi di non avere nulla sulla pelle!

A me piace davvero tanto tanto. Solo che visto il prezzo cerco di conservarla per le occasioni speciali!
Cmq trovo che tutti i prodotti Laura Mercier che ho provato siano stupendissimi!!!!!!!!!!!! Piano piano comprerò qualche altra cosina XD

E voi? L'avete mai provata)

xoxo

PS lo so lo so che si può creare una crema colorata personalizzata mischiando il fondotinta con la propria crema idratante giornaliera, ma io non ho ancora trovato un fondotinta che amo sia per texture che per colore, quindi ho voluto provare con questa!

mercoledì 14 aprile 2010

Makeup by Diego della Palma

Hi ladies!

Oggi ho avuto la possibilità di essere truccata da un makeup artist di Diego Della Palma presso il punto vendita della Max&co in cui di solito vado a comprare i vestitini (quando ho qualche soldino da spendere XD).
Sono rimasta tanto entusiasta dalla makeup artist e dei prodotti di Laura Mercier quanto delusa da tutto (o quasi) ciò che riguarda Diego Della Palma.
Ma entriamo nello specifico. Quello che vedete nella foto qui sotto è il trucco che mi hanno fatto questo pomeriggio.


Niente di straordinario. Ad ogni modo questo è l'elenco dei prodotti (e dei miei pensieri) che sono stati usati dal makeup artist:

  1. un correttore in stick, poco pigmentato e molto denso;
  2. una cipria liquida invece del fondotinta (che è uno dei pochi prodotti decenti) che ha un effetto matt ed ha una leggera coprenza;
  3. un blush;
  4. tre ombretti matt (un rosa chiaro, uno scuro ed un blu usato per sfumare la matita e nella V più esterna);
  5. una matita nera che ha una durata normale;
  6. un mascara ORRENDO (non allunga, non da volume, è come non averlo);
  7. un gloss bellino bellino di un colore che non saprei definire, un mix fra un rosso ed un rosa ma che ha una durata PESSIMA ed è molto liquido anche se ha una pigmentazione decente.

I pennelli usati dal makeup artist erano ORRENDI: le setole erano rigide e dure (pizzicavano sulla pelle) e naturalmente non sono stati disinfettati (meno male che ero la prima del pomeriggio, quindi spero che prima di me li avesse puliti...).

Come se non bastasse, il makeup artist non era per nulla delicato nei suoi gesti, ed ha scelto lui che trucco farmi. Spero che si sia lavato le mani prima... E poi era silenzioso ed antipatico, e se la tirava da morire ma non era per nulla bravo. I miei occhi non erano simmetrici (nella foto forse non si nota perchè ho cercato di correggere il difetto con un cotton fioc che avevo nel mio kit di sopravvivenza) e non erano valorizzati nè della forma del trucco nè dai colori scelti.

Insomma voto: 3.

Naturalmente io non sono una makeup artist, nè lo sarò mai, però purtroppo guardando migliaia e migliaia di tutorial di makeup artist seri e talentuosi so distinguere una persona incapace da una capace... sempre naturalmente dal mio punto di vista! ;)

Cmq a caval donato non si guarda in bocca, e questo pome mi sono divertita tanto!

xoxo

martedì 13 aprile 2010

Il mio nuovo look "fast&furious"!

Hi ladies!

Tutte noi andiamo sempre di fretta la mattina: prima del lavoro, la scuola, l'università, ecc cc.
E non solo. A volte dobbiamo prepararci velocemente in ogni parte della giornata per qualche imprevisto. Così ogni donna sviluppa il suo trucco dei 5 minuti... e stasera vorrei condividere il mio.
Bè in realtà è un trucco di circa 7 minuti... però spero vada bene lo stesso. XD
In realtà l'anno scorso ho fatto un video su you tube su un trucco super rapido (5 minuti precisi precisi) ma recentemente ho sviluppato una versione rivisitata e corretta per via di alcuni prodotti che ho recentemente acquistato.
Le regole d'oro per un trucco veloce sono:
  1. usare meno pennelli possibili;
  2. scegliere un blush o una terra che vi dona molto e che va bene con tutti i look (così la mattina non dovete scegliere e quindi perdere tempo);
  3. usare fondotinta facili da stendere... meglio se creme colorate perchè hanno una coprenza più leggera e sono, quindi, più facili da stendere senza possibili errori XD ;
  4. scegliete ombretti neutri e facilmente sfumabili
  5. usate un mascara facile da applicare che vi dia l'effetto desiderato senza troppe applicazioni;
  6. scegliete un rossetto/burro di cacao colorato/gloss idratante e neutro.

Bè ecco quello che faccio io!

STEP1

Mi piace applicare il burro di cacao, la crema idratante e la crema contorno occhi prima di vestirmi, così do loro il tempo di essere assorbiti per bene.
Se è un'occasione speciale, applico con le dita la crema colorata di Laura Mercier, altrimenti la mia BBcream.

STEP2

Purtroppo quando si è di fretta non c'è tempo di usare 2/3 correttori, io uso solo il correttore liquido Mac per coprire le occhiaie e lo sfumo per bene con l'anulare (che è il dito che può applicare meno pressione e quindi "trattare" delicatamente una zona come il contorno occhi).

STEP3

Applico una piccola quantita di polvere di riso per opacizzare la pelle e fissare il correttore. A seconda della giornata uso o un puff o un pennello... ma il puff di solito permette un'applicazione più veloce.

STEP4

Applico il paint pot in soft ochre su tutta la palpebra per ridurre l'effetto delle venuzze visibili e come primer per gli ombretti.

STEP5

Ho scoperto che gli ombretti della Sigma sono super mega sfubabili. Quindi con il mio SS217 applico prima il colore più chiaro (angie) su tutta la palpebra mobile di entrambi gli occhi, poi con lo stesso pennello applico il marrone con sottotono grigio (indian girl) nella piega dell'occhio e nella parte più esterna dell'occhio. Questo pennello permette delle applicazioni STRAORDINARIE super veloci e super perfette! Sono sempre più innamorata!
Infine sempre con l'SS217 delineate la V esterna con il marrone scuro della palette (brown eyes), basta intingere la punta nel pennello nell'ombretto (che è super pigmentato) e poggiarlo nell'angolo esterno dell'occhio come se si dovesse creare un punto e muovere leggermente il pennello per sfumare il colore un pochino verso l'esterno.
Se avete poi qualche secondo in più, usate un pennello a penna e con lo stesso marone scuro tracciate una linea nella parte finale dell'occhio molto vicino alla linea delle ciglia.

Bè pensate che per fare queste operazioni ci vuole moooolto meno tempo che per scrivere cosa dovete fare ;)
Ad ogni modo in questo modo avrete uno smokey neutro e super veloce e moooolto appropriato per ogni situazione!

STEP6

Metto il mio mascara Max Factor.

STEP7

Il mio blush preferito è l'harmonie de blush della Dior.

STEP8

Non ho un rossetto preferito... ma di solito uso un colore bronzo arancionato :)

Bè la parte che sembra più complicata (gli occhi) è in realtà la parte più veloce di tutto il look! Incredibile ma vero, e tutto grazie ai miei nuovi prodotti sigma! Pazzesco

E' un peccato che gli ombretti sigma siano perlati ma non glitterati, in ogni caso sono molto luminosi e riflettano molta luce.
In ogni caso penso che la loro sfumabilità è data prioprio dalla loro texture e da queste caratteristiche... quindi non mi lamento!

Qual è il vostro look "fast&furious"? Ed i vostri prodotti preferiti?

Nighty night!

domenica 11 aprile 2010

Review SS217 by Sigma Makeup

Hi ladies!

Nel primo video tutorial che io abbia mai visto (che poi è anche il primo look che ho provato a riprodurre), una già famosa (ma non mondialmente) e giovane Michell Phan (non che adesso sia vecchia) reava uno smocky molto romantico per San Valentino usando i toni del rosa e del marrone.
In quello stesso video, la non ancora makeup artist vietnamita creava l'intero look con un solo pennello... ed io mi chiedevo come fosse possibile essere così precise!
Adesso so che quel pennello delle meraviglie era il Mac 217.
Dal primo momento che ho posato i miei occhi su quel pennello l'ho desiderato... ma non sapendo che pennello fosse (e non avendo un Mac Store a portata di mano) non ho mai avuto la possibilità di metterci le mani di sopra!
SS217 è una esatta copia di quel pennello della Mac, e quello che possiedo è una mini versione da viaggio di quel mio piccolo desiderio!

SS217 nasce come una pennello da sfumatura, ma in realtà è molto di più.
Infatti, contrariamente agli altri pennelli da sfumatura, questo gioiello non ha una sezione circolare, ma è leggermente schiacciato.
Questa caratteristica consente al pennello di poter applicare l'ombretto con la sua parte piatta e non solo con la punta.
Le setole sono lunghe e morbide ma piuttosto rigide, e questa è una delle altre sue caratteristiche peculiari.
La sua forma e la consistenza delle sue setole permettono di applicare il colore in maniera precisa e poi di sfumarlo!
Inoltre se pensate di usarlo solo per prodotti in polvere, bè... vi sbagliate di grosso.
La rigidezza delle setole lo rende perfetto anche per l'applicazione di ombretti cremosi come i paint pot della Mac o i creaseless shadow della Benefit.
Insomma è un pennello per 1000 usi!
Se avessi la possibilità di poter portare solo un pennello con me, porterei decisamente lui, perchè difficilmente è possibile fare tante cose con lo stesso pennello!
Insomma è love love love!
La versione in regalo con i kit beauty on the go, è una mini versione da viaggio (solo le dimensioni del manico sono ridotte ovviamente) molto elegante con il manico argentato.
Ancora purtroppo non è possibile acquistare questo pennello separatamente (il pennello da sfumatura disponibile singolarmente è l'SS224, che ha le setole molto morbide... o almeno dovrebbe XD ) nè in versione da viaggio nè in versione originale.
Inoltre questo pennellino non è ancora presente nei kit da viaggio, quindi se avete una trentina di euro a disposizione... bè vi consiglio sinceramente di provare ad acquistare un kit di ombretti che per altro sono molto molto bellini (anche se super sbrilluccicosi) e pigmentati!
Buona domenica,
xoxo

giovedì 8 aprile 2010

101 modi per usare l'ombretto Kiko nocciola

Hi ladies!

Naturalmente il titolo del post è ingannevole... dubito che esista qualcosa sulla terra che può essere usata in 101 modi (forse solo qualche cibo... cmq!), volevo però porre enfasi su un ombretto che ho scoperto avere davvero tanti tanti utilizzi... e con un rapporto qualità prezzo molto elevato: sto parlando dello smart shadow della Kiko in nocciola (n°03).


Questo dovrebbe essere un ombretto ad alta pigmentazione, a lunga durata e facilmente sfumabile.
In realtà è un ombretto con una discreta pigmentazione, per nulla polveroso... anzi sin troppo compatto (!) e difficile da prelevare sia con un pennello che con un applicatore (e persino co n le dita!), molto matt e che quindi ha una durata superiore agli ombretti perlati e sbrilluccicosi (penso che dipenda dalla formulazione... io trovo che tutti gli ombretti matt durino di più) e per nulla sfumabile facilmente (ma anche qui trovo che sia un difetto di tutti gli ombretti matt).

Il colore di questo ombretto è un nocciola molto caldo... quello che voglio dire è che è un marroncino chiaro che ha un sottono rossastro, c'è a chi piacciono i marroni caldi e a chi, come me, piacciono i marroni più freddi, cioè con un sottotono grigiastro (tipo mistery della MAC).
Ma sono proprio queste caratteristiche che rendono questo ombretto così versatile.
Come potete usare questo ombretto? Bè vi confido come lo uso io... magari potete trarre ispirazione!
  1. nella piega dell'occhio per un look naturale e da giorno... per chi crede che esistano trucchi da giorno e da notte! Personalmente non faccio molta differenza... i look che uso sono spesso neutri e quindi adatti a tutte le ore;

  2. colore base su tutta la palpebra per creare uno smoky marrone... o anche solo per dare un tocco di colore neutro!

  3. OTTIMO per non dire BRILLANTE per sfumare i colori scuri/accessi quando si creano smokey. Non c'è niente di meglio che un colore neutro che sia di qualche tono più scuro della vostra pelle per creare una sfumatura perfetta, soprattutto se si cercano di sfumare colori come il nero, il viola, il verde, insomma colori che differiscono di molto dal colore della vostra pelle; il marroncino aiuta a creare un effetto di degradazione graduale del colore che favorisce quindi l'effetto "smokey" (naturalmente questa tecnica l'ho rubata ad una makeup artist americana... credo sia Tiffany!);

  4. perfetto per un contouring leggero e duraturo: il prodotto è abbastanza resistente ed essedo meno polveroso di un bronzer crea qualche difficoltà nella sfumatura (specie su grandi aree) ma dura sicuramente di più;
  5. il sottotono rossastro lo rende anche molto adatto per essere usato invece del blush... magari usato insieme ad un illuminante visto che è super matt!

Bè insomma avrete capito che è uno di quei prodotti che può essere usato sempre e cmq, magari da tenere sempre in borsa nel kit di sopravvivenza (o del makeup)!
Naturalmente può essere sostituito con un qualunque colore simile di qualunque altra marca, ma poichè questo ombretto costa solo 2,90 €... sfido a trovare un ombretto con pari qualità e costo inferiore!

Buon pomeriggio,

xoxo

mercoledì 7 aprile 2010

Il trucco della Ventura...

Hi ladies!

ehm... non so se sono io ma... avete notato com'è combinata male la Ventura oggi all'Isola dei famosi???
T R E M E N D O
Quando la inquadrano di primo piano fa paura!
Cerone a tutto spiano (e questo è comprensibile perchè le luci della TV impallidiscono), kajal bianco all'interno dell'occhio, glitteroni orrendi e ciglia finte sia sopra che sotto!
Qualcuno dovrebbe anche spiegare al/alla makeup artist che se le ciglia finte sono più lunghe di quelle reali... bè si devono tagliare!
Le ciglia della Ventura stasera le fanno un occhio molto all'ingiù (perchè finiscono oltre la fine del suo occhio), e le ciglia inferiori sono davvero troppo troppo lunghe!
Sembra uscita da un film di Tim Burton!
Bè non ho parole. Chiedo scusa se questo post non è molto in linea con gli argomenti che tratto di solito, ma ero scioccatissima!
Voi avete mai fatto caso al trucco della show girl? Io sinceramente mai, questa è la prima volta!
Buona notte!

Review: Red Emotion Satin Lipstick in arancio acceso by Kiko

Buongiorno ladies!

Ultimamente I'm really into orange lipstick... ho un amore per i rossetti arancioni! Cosa stranissima perchè di solito preferisco invece rossetti molto neutri visto che trucco sempre (o quasi) molto gli occhi.
Passando per la Kiko sono quindi subito stata tentata dai due rossetti arancioni delle nuovi collezioni Red Emotion e Sun Essential.
Oggi voglio parlarvi del primo: il Red Emotion Satin Lipstick.

Non starò a scopiazzare quello che c'è scritto sul sito della Kiko, se avete voglia, lo andate a leggere da sole, preferisco scrivere le mie sincere impressioni.
Il rossetto è di uno stupendo arancio anni '60, la definizione arancio acceso gli calza a pennello nel senso che è davvero un colore brillante che non passa inosservato.
Personalmente lo trovo anche un pochino neon... ma il fatto che sia assolutamente matt come finitura gli dona un gran tocco di classe!
E' un colore molto estivo per cui ultimamente non mi sono sentita di usarlo per uscire (anche perchè devo trovare un look che si adatta a questo colore), ma ieri a casa ho fatto moltissime prove (diverse applicazioni, ci ho mangiato, mi sono torturata le labbra... ihih) e quindi adesso posso farvi una bella review completa.
Fino all'ultimo sono stata indecisa se mettere la fotina o no perchè non sono riuscita a scattare una foto che renda bene l'idea del colore... poi ho pensato che era meglio di niente, ma vi assicuro che il colore è super intenso (moooooolto più di quello che sembra)

purtroppo la foto è piena di luce...il colore è molto più intenso e pigmentato di quanto sembra!!!!!!!!!!!!!

Dunque, la texture è molto morbida e cremosa, quasi impalpabile. Si stende facile facile MA fate attenzione: come tutti i rossetti MOLTO brillanti deve essere applicato con cura e precisione, io non amo molto le matite per le labbra ma, in questo caso, credo sia abbastanza necessario.
La cosa straordinaria di questo ombretto è che si fissa alle labbra, o meglio i pigmenti si fissano istantaneamente quasi fossero una tinta per labbra.
Ed in effetti l'effetto che si ottiene dopo pochi minuti di applicazione è proprio quello di una tinta!Immaginerete quindi quanto sia resistente il colore di base, resiste persino ad una cena!Ovviamente il colore perde di brillantezza ma i pigmenti rimangono fissi per ore ed ore sulle labbra!
Quindi è decisamente un rossetto a lunga durata: dura persino di più della mia tinta Benefit (ed è di gran lunga più facile da applicare)!
Però, come tutti i rossetti a lunga durata/tinte, non è per nulla idratante, anzi tende a seccare le labbra in una maniera incredibile!
Purtroppo io ho le labbra estremamente secche, anzi secchissime anche se le tengo sempre super idratate (o almeno ci provo), per cui magari l'effetto è accentuato nel mio caso.
In ogni caso idratate ed esfoliate per bene le labbra prima di applicare questo rossetto altrimenti tutte le pellicine/pieghette verranno evidenziate e la finitura sarà pessima!
Cmq, il rossetto ha un colore stupendo, una durata incredibile, è super in linea con la moda americana/ inglese per la prossima stagione estiva (rossetti molto matt ma brillanti anni '60) e poi ha un prezzo accessibile... personalmente non posso far altro che raccomandarvelo.
Ricordate però di portare sempre nella borsetta un burro di cacao/gloss da applicare durante la giornata, oppure riapplicate il rossetto periodicamente in modo da mantenere una parvenza di labbra belle idratate!

xoxo

PS ieri cazzeggiando con sto rossetto ho pure creato un look che ho chiamato matchy matchy... ma capirete il perchè non appena deciderò di postarlo ihih

PPS ricordatevi sempre che i rossetti che hanno un sottotono caldo (rosso/bronzo) tendono sempre a far sembrare i denti più gialli, quindi se avete problemi con il colore dei vostri denti... bè passate ai rosa/viola o cmq colori con un sottotono bluetto!

martedì 6 aprile 2010

Update SS217 by Sigma (2)

Buongiorno ragazze!

Spero che abbiate passato una buona Pasqua e pasquetta... quanto a me, mi sono rilassata molto.
Volevo velocemente aggiornarvi riguardo la piccola questione che avevo con la Sigma Makeup... stamattina mi è ARRIVATO il mitico SS217!
Niente dogana, niente problemi, spedizione super veloce (per quanto possa essere super veloce una spedizione oltre oceano)!
Sono super sodisfattissima e penso proprio che comprerò ancora da loro!
Il pennello poi è stupendo: ha il manico argentato, la dimensione di un pennellino da viaggio, delle setole stupende (anche se qualcuna si è staccata mentre lo testavo... ma poche)!
Che dire, sono innamorataaaaaaaaaa! LoL
Sono ancora in attesa del risultato del Toefl e sono super tesissima! Cmq vi farò una bella review non appena lo testo per bene!
xoxo

domenica 4 aprile 2010

Buona Pasqua!

Buongiorno a tutte!

Mi sono collegata solo per augurarvi un a serena Pasqua!
Abbuffatevi di cioccolato!

xoxo

sabato 3 aprile 2010

Cosa può fare una cipria HD...

Buongiorno ladies!

Prima di tutto vorrei ringraziare Clio per il suo ultimo video e per le info interessanti che le piace condividere (e che quindi io condivido con voi!)!
Questa foto della bellissima Nicole Kidman dimistra come un trucco sbagliato (o un makeup artist incompetente) possano fare veramente veramente veramente danno.
Ecco come la Kidman si è presentata sul red carpet...


Nonostante sia impensabile quanta cipria abbia usato il makeup artist sulla punta del naso (non so voi ma io proprio lì non la metto)... bè galeotta fu una cipria HD a quanto pare!

Anche Clio durante un servizio fotografico ho riscontrato un certo problemino con questa cipria... quindi super attenzione quando vi truccate/vi fate truccare per qualche evento importante che implicato foto con il flash!

Magari già eravate in possesso di queste info e questo post vi sembrerà brodo riscaldato (ma questo è un modo di dire solo siciliano????), però io l'ho scoperto stamattina e quindi mi andava di condividerlo con chi come me è un pochino meno attenta a queste notizie!

xoxo

venerdì 2 aprile 2010

Codice sconto E.L.F.

Hi ladies!

Un post veloce veloce!
Se volete avere uno sconto di 5£ sui prodotti elf ed avete intenzione di spendere più di 20£, allora usate il codice sconto:

EASTERELF

Il codice sarà valido sino a lunedì a mezzanotte!

xoxo

Il succo del limone...

Buongiorno ladies!

Se pensavate che il succo del limone fosse buono solo per prevenire influenze e raffreddori... bè vi sbagliate di grosso!

La canadese Sandy Gold, una delle makeup artist più simpatiche della terra, durante la sua partecipazione al divertentissimo programma canadese The Steven and Chris Show (se capite un pochino d'inglese provate a guardare le puntate che sono disponibili su internet perchè sono uno spasso!), ha suggerito un nuovo modo per usare il succo di questo celestiale agrume!

Avete presente quelle discromie scure della pelle... o quei segni scuri lasciati dall'acne... bè secondo Sandy il succo del limone è un ottimo "sbiancante", infatti dopo avere applicato con un cotton fioc (ma si scrive così????) un po' del succo direttamente sulla parte interessata e dopo qualche applicazione, si dovrebbe assistere ad una riduzione di queste imperfezioni fastidiose e purtroppo ben visibili!

Sinceramente non ho mai provato questa tecnica perchè le discromie che ho in viso non sono dovute ad iperpigmentazione MA ad ipopigmentazione... in altre parole ho delle macchie in viso che sono più chiare del colore della mia pelle!
Però mi sembrava interessante condividere la notizia! Fatemi sapere se funziona!

Ed a proposito SE doveste decidere di provare questo trucchetto e SE la vostra pelle è paricolarmente sensibile, applicate il succo di limone diluito... in fin dei conti è pur sempre un acido!

Se non dovessi più avere modo di postare qualche altra cosa, vi auguro una serena Pasqua!

xoxo

giovedì 1 aprile 2010

Il contouring per pelli chiare (come la mia!)

Hi ladies!

Immagino che molte di voi, che come me hanno la pelle chiara, difficilmente si addentrano nella tecnica del contouring perchè non riescono a trovare una tonalità di bronzer che sia sufficientemente adatta a loro.
Per chi non lo sapesse, per contouring si intende quella tecnica che permette di modificare leggeremente la forma del viso grazie ai giochi di luce/ombra che si possono realizzare con terre ed illuminanti.
Di solito tale tecnica viene utilizzata per definire gli zigomi, lungo la mascella per assottigliare il viso ed ai lati del naso per farlo sembrare più sottile.
Sinceramente trovo davvero complicato trovare una terra che si adatti perfettamente alla mia pelle ed al blush che poi andrò ad usare, soprattutto per ora che mi piace usare dei colori matti mattissimi (tipo rosa super sparaflash!)!
Come al solito curiosando su internet, ho scoperto che le makeup artist professioniste attuano questa tecnica usando fondotinta di colori differenti sul viso, in maniera tale da avere un risultato molto più naturale.
Così qualche giorno fa mi è venuta un'idea! Perchè non usare il vecchio fondotinta minerale (che di solito uso d'estate quando nonostante la protezione 30 un pochino mi abbronzo) invece del bronzer?
Il risultato è stato sorprendente! La polvere minerale, applicata con un piccolo kabuki, si è uniformata perfettamente con la polvere di riso creando un leggero effetto sfumato.
Gli zigomi (perchè io applico questa tecnica solo lì) erano sorprendentemente definiti ma in maniera assolutamente naturale!
Bè sono molto molto molto soddisfatta del risultato.
Devo ammettere che una volta avevo provato anche a fare la stessa cosa con il fondotinta liquido ma il risultato non è stato ugalmente buono... forse perchè non sono una mekeup artist dopo tutto!
xoxo