mercoledì 9 settembre 2009

Truccominerale.it review

Eccomi di nuovo qui!

Dopo un po' di meritato riposo, torno alle mie amate review.
I prodotti truccominerale (di cui ero super scettica... come quasi tutte le cose che si possono comprare solo su internet) mi stupiscono sempre. La loro qualità è elevatissima, non solo per le polveri ma anche per i pennelli.
E proprio da questi ultimi voglio iniziare.

Il kit che vedete nelle foto, è il set di pennelli da viaggio (7 pezzi). L'astuccio nero che arriva con i pennelli è super pratico anche perchè ha una piccola tasca chiusa da una cerniera dove è possibile riporre i prodotti minerali.
E' anche vero che quest'astuccio all'inizio mi ha dato non pochi problemi... faceva una puzza di plastica pazzesca e purtroppo anche i pennelli risentivano di questo cattivo odore.
Vi chiederete immagino come ho risolto... semplicissimo! Prima ho messo a ventilare all'aperto (e lontano dal sole) l'astuccio vuoto per qualche giorno e naturlamente ho lavato e disinfettato i pennelli. Poichè la puzza permaneva, ho versato qualche goccia di olio essenziale alla lavanda su un po' di bambagia che ho chiuso nella bustina ed ho messo sotto l'apposita linguetta che protegge le setole dei pennelli.
Dopo qualche giorno il grosso dell'odore era coperto da quello della lavanda e dopo qualche settimana il cattivo odore è scomparso. :)

Mi dispiace che dopo tutto il lavoro che ho fatto, le scritte nella figura non si leggano, cmq descriverò i pennelli ad uno ad uno andando da sinistra verso destra.
Il primo è un kabuki brush. In realtà è decisamente piccolo per applicare velocemente il fondotinta minerale... soprattutto quando si ha fretta! però è un set da viaggio e per di più ad un prezzo a dir poco straordinario (poco più di 23 euro!)! Le setole sono dense e super morbidissime, il pennello ha un manico di dimensione ridotta ovviamente ma si può usare ugualmente in maniera comoda. Ma torniamo alle setole. Ragazze, davvero le setole di questo pennello valgono da solo il prezzo che pagate. Sono le setole più morbide e setose che possiate mai aver sentito (a meno che non usiate pennelli da 40/50/100 euro... in quel caso vi invidio enormemente perchè significa che siete piene di soldi!)!
Non inorridite ma... io lo uso spesso per il contouring perchè è delle dimensioni adatte per mettere e sfumare il bronzer molto velocemente. Immagino però che se usassi un fondotinta minerale (è tutta l'estate che cerco di comprarne uno ma ogni volta che mi decido succede qualcosa... e poi cmq ho passato metà luglio e metà agosto in paesi "freddi" e quindi ho potuto usare benissimo il fondotinta liquido), allora lo userei per questo.
Il secondo pennello è un blush brush. Le setole sono le stesse fantastiche setole del kabuki, ma ha una forma più larga e piatta, ottimo per stendere il blush e per il countouring! La larghezza del pennello e la densità delle setole fanno sì che quando applicate il blush sembra quasi che vi stiate accarezzando! Io l'ho usato anche per applicare l'illuminante... che in estate non guasta mai!
Prima questo pennello non faceva parte del set, al suo posto c'era un altro kabuki, più piccolo rispetto a quello da fondotinta, che però serviva allo stesso scopo. Diciamo che questo è davvero moooolto più funzionale!
Il terzo pennello è uno di quelli di cui poi non potrete più fare a meno. Io non riesco più a fare nemmeno un trucco senza di questo! Questa meraviglia si chiama eye kabuki ed è utile per le applicazioni dell'ombretto soprattutto nella parte esterna dell'occhio. Lo uso sempre nella parte inferiore dell'occhio per enfatizzare i miei occhi che sono leggermente e mandorla e naturalemte per creare profondità usato nella parte finale della palpebra! Le setole sono le stesse degli altri pennelli ma leggermente più rigide e molto dense per favorire appunto le applicazioni che vi ho sopra descritto.
Il quarto pennello è il classico eyeshadows brush. E' un pennello a punta piatta e chi usa abitualmente ombretti minerali e pigmenti sa bene il perchè: le polveri libere infatti tendono a distribuirsi ovunque se si cerca di applicarle con pennelli troppo morbidi e densi. Le applicazioni di questi ombretti vengono fatte pressando con delicatezza la polvere sulla palpebra (che dovrebbe essere stata preparata con un primer di vostra scelta che la renda leggermente appiccicosa) e solo in un secondo momento si cerca di sfumare i colori.
Il quinto pennello è un concealer brush, cioè serve per stendere il correttore minerale. Io purtroppo non ne ho e quindi è uno di quei pennelli che per il momento non ho mai usato (penso che lo proverò quando comprerò il complexion perfection della linea studio di elf).
Il sesto pennello è un angled brush da eyeliner, serve per applicazioni di precisione, per stendere gli ombretti come fossero eyeliner e si può usare sia asciutto che bagnato. Io ho un pennello sephora molto simile che ho strapagato, ma non so perchè con questo truccominerale riesco a fare delle applicazioni migliori... forse perchè il manico è più corto... non saprei!
Infine l'ultimo è un applicatore per il mascara, che uso dopo aver messo il mascara per separare meglio le ciglia.
Se dovessi dare un voto a questo set sarebbe... 9,5!
Gli altri due prodotti mi sono stati regalati gentilmente dal mio babbonatale personale, e cioè la mia amica Marina!
Gli ombretti si chiamano sole d'africa e vanillina.

Il primo è un colore super maga iper pigmentato! E' un bel color rame tutto metallizzato.


Sono sicura che adesso vi state chiedendo che uso si possa fare per un ombretto così... appariscente! L'uso più scontato è usarlo come eyeliner, soprattutto d'estate. Un altro possibile uso mi si è materializzato in testa sfogliando riviste di moda e cazzeggiando su you tube.
Vi do un piccolo indizio: i colori moda fall/winter 2009 per il makeup sono viola e... arancione ramato!
Ora è chiaro che un ombretto di quella intensità NON può essere usato come tutti gli altri, però basta prenderne un pizzichino e sfumarlo bene per ottenere uno dei colori più belli e versatili che io abbia mai visto! come una sciocca non ho fatto una foto, ma se date uno sguardo alle nuove palette autunnali con i marroni ed i gialli, troverete sicuramente un colore come questo!
Inoltre la versatilità delle polveri minerali è tale da poterle usare sia come rossetto che come smalto. In realtà non ho mai saggiato tali possibilità, ma prometto che non appena proverò, scriverò subito la mia esperienza.
L'altro colore è invece una specie bianco (è come se fosse leggerissimamente beige) molto matt. Ottimo come illuminante per l'occhio, perchè ne basta pochissimo ed è un colore neutro che con la mia carnagione chiara sta molto bene. Inoltre miscelato ad altri ombretti permette di schiarirli senza combinare troppi pasticci!
E con questo ho concluso anche questa review! Come al solito ho parlato... ops... scritto molto più di quanto mi aspettassi! Scusatemi se a volte sono prolissa ma quando c'è un prodotto che mi piace davvero mi entusiasmo!
A questo punto spero stasera di postare la review sui prodotti kiko, così da potermi poi dedicare ai miei acquisti più recenti ed esteri, che forse sono un attimino più interessanti ;)
ciauuuuu

Nessun commento:

Posta un commento