martedì 5 aprile 2011

Review: Naked Palette by Urban Decay

Hi sweeties!
Stanotte sono stata male... quindi ho deciso di non andare al master. Visto che sarò costretta a stare tutto il santissimo giorno a casa, ho deciso di ammazzare il tempo con la review della regina delle palette di ombretti neutri... sì sto parlando proprio di lei, della Naked Palette by Urban Decay!

Premessa: non so voi ma io sono malata di ombretti neutri, ne comprerei in continuazione! Capirete, quindi, che quando per la prima volta ho visto la review di questa palette (sul tubo ovviamente in un canale americano) ho perso la testa: ho pensato "costi quel che costi DEVO averla"! Inutile dire che questo mio desiderio sarebbe rimasto irrealizabile (o quasi) se fossi rimasta a Palermo... MA sapevo che qui a Milano le cose erano bene diverse... o almeno così credevo. Così per distrarmi durante il mio primo sabato da "milanese" mi sono fiondata da Sephora per chiedere quando LEI sarebbe stata disponibile e mi dicono che in un mesetto sarebbe dovuta arrivare. Un mese di attesa... sembrava superabile... dopo un mese mi fiondo nuovamente da Sephora, trepidante mi avvicino allo stand della UD e... LEI era sold out, tutti i miei sogni erano andati in frantumi. Entro nel panico e chiedo se riassortiranno, mi dicono che non sanno nulla ma sperano di sì. Torno a casa con la coda fra le gambe e senza speranze. Un giorno di dicembre ero particolarmente triste, e, naturalmente, cosa può fare una malata di mente come me? Va da Sephora! Svogliatamente incomincio a girare per il negozio e poi la vedo: LEI era lì scintillante ed UNICA... nel vero senso della parola, perchè ce n'era solo una disponibile. Mi avvicino trepidante ed una coppia di gallinelle senza cervello (poverette.. magari erano delle piccole Einstein, ma cercate di capire il mio stato d'animo di allora) mi superano senza preavviso, la vedono e la prendono. Finita, di nuovo davanti ai miei occhi. A metà fra disperazione e rabbia, vado alla ricerca della prima commessa disponibile e chiedo di LEI, e la commessa mi risponde "certo, quante ne vuoi?", erano nascoste nel cassetto! E così io e Mari (la mia migliore amica) avemmo la nostra Naked Palette con nostra somma felicità!

Finita questa lunghissima premessa (giuro non volevo fosse così lunga... vi scuso se avete deciso di saltarla...), passiamo alle cose serie! All'esterno la palette è ricoperta di un vellutino molto chic, all'interno ha, invece, un look abbastanza cheap come quasi tutte le palette della UD (è tipo di cartone).


La meraviglia è composta da 12 ombretti neutri (ovviamente) di diversa texture, i colori sono (da sinistra verso destra): Virgin, Sin, Naked, Sidecar, Buck, Half Baked, Smog, Dark Horse, Toasted, Hustle, Creep e Gun Metal. Alcuni di questi colori sono stati creati appositamente per questa palette, altri invece erano già esistenti (come half baked). Gli ombretti sono molto pigmentati (tranne virgin... ma è giusto che sia così visto che è un illuminante), i colori più chiari sono molto brillanti e quelli scuri molto intensi; non sono per nulla polverosi (soprattutto quelli più matt) e sono molto setosi al tatto. Trovo anche che rispetto ad altri ombretti più costosi (come quelli Dior... tanto per dire un nome XD) durino molto più a lungo sulla palpebra e non "scompaiano" durante la giornata. La palette contiene anche una 24/7 glide-on eye pencil doppia con un marrone (whiskey) ed un nero (zero) ed un mini primer potion (che ho messo nel mio kit da viaggio!). Il prezzo è sui 40€ (non ricordo di preciso), e li vale tutti!


Passiamo ad una descrizione più dettagliata. Nella foto sottostante trovate gli swatches dei colori, li ho divisi in 4 categorie (a cui ho assegnato 4 colori diversi): colori matt (in blu), colori glitteratini (in violetto), colori satinati (in verdino) e colori super brillanti (in giallo). Inoltre in basso trovate un ingrandimento dei colori super brillanti, la foto è stata scattata con un luce più forte per mettere in luce i diversi riflessi.

I due tratti più sottili sono whiskey e zero. [Mi sono accorta solo adesso che è segnato il colore Hustle per ben due volte.. in realtà nella nuvoletta sotto Virgin andava scritto Dark Horse! Chiedo scusa per la mia imprecisione.]


Passiamo alla descrizione dei singoli ombretti/matite (seguirò l'ordine degli ombretti nella palette e poi le matite):

  1. Virgin : è l'unico illuminante della palette (anche se devo dire che a volte io uso anche sin come illuminante...), ed è un bellissimo color crema molto delicato, non è propriamente shimmering, direi che è poco più brillante di un satinato.

  2. Sin : è un colore super brillante (il primo nell'ingrandimento), sembra un rosa antico chiaro ed è molto bello su tutta la palpebra (a me piace accostarlo con il grigio o un verde salvia) o anche vicino il condotto lacrimale e lungo tutta la parte inferiore dell'occhio per illuminare o sguardo; è uno dei miei colori preferiti.

  3. Naked : è il primo dei due colori matt, è un beige scurino (sicuramente più scuro del colore della mia pelle), ottimo per completare delle sfumature o per chi ha la pelle chiara come me e vuole fare un leggero contouring dell'occhio.

  4. Sidecar : è un altro dei miei colori preferiti, e rientra nella categoria colori glitteratini; in realtà questo è l'unico colore veramente glitterato (quando lo applico mi riduco sempre con un macello di gitter su tutto il viso...), è un colore molto bello anche applicato da solo o per un look smoky lungo le ciglia inferiori; gli inglesi lo definirebbero un toupe, cioè un marrone non troppo scuro con un sottotono freddo. Per via dei glitter, mi piace applicarlo con un penello piatto e bagnato.

  5. Buck : è il secondo colore matt ed è un marrone caldo 2/3 toni più scuro di naked, anche questo è utile per sfumare o per un contouring molto sobrio e naturale.

  6. Half Baked : fa parte della categoria super brillante (il secondo nell'ingrandimento) ed è un color oro molto intenso e bello. E' l'unico colore che già possedevo perchè è nell'altra palette della UD che ho (la sustainable shadow box di cui trovate la review qui , rileggendola la trovo molto limitativa e sbrigativa... ma che avevo per la testa quel giorno???? non ci sono neanche gli swatches! che negligente! penso che farò un update prima o poi!)

  7. Smog : fa parte anche lui della categoria super brillante (il terzo nell'ingrandimento), ed è un bronzo molto caldo (a differenza di YDK che è il bronzo freddo della sustainable che contrariamente a quanto scritto nella review precedente NON è glitterato ma shimmering).

  8. Dark Horse : è un marrone molto molto scuro e satinato, è molto bello anche come eyeliner perchè è molto intenso e pigmentato.

  9. Toasted : è l'ultimo dei colori brillanti (il quarto nell'ingrandimento) ed è una vera sopresa; è un colore difficile da descrivere perchè è un bronzo rosato, quasi un rame ma più sui colori del rosa, è molto bello se sfumato con hustle o anche nella parte inferiore dell'occhio vista la sua brillantezza!

  10. Hustle : è un marrone satinato con dei riflessi prugna, molto molto unico e bello.

  11. Creep : è un nero glitterato, in realtà i glitter sono così fini che si disperdono e specie se applicato con dei pennelli con setole dense e morbide (tipo il 217 per intenderci, o anche il 219 anche se ha le setole più rigidine).

  12. Gun Metal : è un griglio glitterato, ma valgono le stesse considerazioni fatte per Creep; bellissimo se sfumato con Sin e molto chic!

  13. Zero : è una matita nera a lunga durata, molto morbida (quasi come un kajal) e sfumabile non appena applicata (poi ovviamente si fissa come tutte le matite a lunga durata), facile da rimuovere e perfomante quanto la sorella costosa della makeup for ever.

  14. Whiskey : è la matita marrone del duo, ha le stesse caratteristiche di zero ovviamente; per me è stata un'enorme sorpresa! Io non amo molto le matite marroni, specie se sono dei marroni caldi ma questa ha un colore spettacolare, molto delicato e naturale. Mi piace molto applicarla come suggerito da TiffanyD sul tubo: cioè applicandola lungo tutto l'occhio e poi intensificando la riga con zero solo nella parte finale dell'occhio!

Quando ho comprato la palette ho fatto un centinaio di giri sul tubo per avere delle idee su quali trucchi realizzare con queta palette e quali accostamenti fare... se siete interessate magari vi posto i 2/3 trucchi che ho trovato più interessanti, e magari vi faccio un tutorial se vi va, o semplicemente vi posto i link dei video sul tubo (che sono in inglese ovviamente) ;) Insomma fatemi sapere! Spero che la review sia stata utile,


xoxo

sabato 2 aprile 2011

Essence, questa sconosciuta! e prime impressioni

Beauties!
Sono di nuovo qui per parlarvi di una marca di cui avevo sentito parlare moltissimo ma che quando vivevo a Palermo non avevo mai avuto modo di provare: la Essence.

Devo dire che io non mi fido molto dei cosmetici cheap anche perchè molti non soddisfano per nulla le mie aspettative, preferisco avere una collezione più piccolina ma di prodotti validi; ciò nonostante sul web/blog/youtube non si fa che parlare di Essence di qua ed Essence di là... insomma non potevo non provare questi prodotti!

Mi sono convinta definitivamente a provarli quando ho scoperto che molti di questi prodotti sono tedeschi... e la Germania è sempre garanzia di controlli di sicurezza e qualità non solo nella cosmetica ma in tutti i prodotti dai wurstel agli elettrodomestici.

Ma partiamo dall'inizio: per chi come me non la conoscesse bene, la Essence è un brand prodotto dalla Cosnova, un'azienda tedesca che possiede anche il brand Catrice.

Il claim del brand è prodotti trendy a prezzi ragionevoli, ed effettivamente i prodotti sono decisamente economici (da 0,99€ (prezzo dei prodotti in sconto) a 10€ circa per i kit) e la varietà è molto grande non solo nei colori ma anche nelle diverse tipologie, dai tools per la nail art agli ombretti!

Insomma è un brand completo al 100%.


Mi ha particolarmente impressionato l'assortimento di prodotti per la nail art (se l'avessi scoperto un anno fa sarei impazzita!): dotting tools, smalti colorati con il pennellino sottile, fissanti, smalto adesivo, lo stampino per fare i disegnini con tanti dischetti per pattern più strampalati, brillantini, colle, smalti di tutti i colori, e chi più ne ha più ne metta! E poi a prezzi davvero convenienti! (tutti i prodotti sono nella range di prezzo 0,99-4,99 se non vado errata).

L'assortimento degli altri prodotti è altrettanto vasto, mancano stranamente le ciglia finte... cmq non in tutti gli store c'è l'assortimento completo purtroppo, però c'è un servizio utilissimo che potrete trovare sul sito, potete, infatti, contattare direttamente l'azienda e chiedere in quale punto vendita più vicino a voi potete trovare il prodotto da voi richiesto!

Io sto morendo per mettere le mani sul kit better than gel nails... che come suggerisce il nome stesso è un kit per fare una ricostruzione per le unghie senza l'uso del fornetto a raggi UV!

Comunque, il sito è ben cotruito e facile da navigare, i prdotti hanno belle immagini e le descrizioni sono complete, ma ha una grafica orrenda molto bambinesca... infatti all'inizio credevo che fossero trucchi fasullini per le bambine che vogliono giocare a fare le donne!

L'unica altra pecca è che non ci sono i tester di questi prodotti... quindi si è costretti a comprare ad occhi chiusi... e questa è una cosa che DETESTO, anche se si tratta di spendere pochi euro!


Ad ogni modo nella foto (ancora orrenda perchè in questo buco milanese ancora non ho trovato una postazione decente per fare le foto senza ombre strane) ci sono i prodottini che ho deciso di provare, più o meno uno per ogni categoria (manca la categoria viso perchè le polveri sono tutte troppo shimmering per i miei gusti, tranne l'ultimo bronzer uscito che però è troppo scuro per la mia pellaccia XD ed il fondotinta perchè amo troppo il mio Dior...) per una spesa complessiva di poco meno di 20 euro (alcuni di questi prodotti li ho presi in sconto, evvai!).


Per gli ombretti ho selezionato:



  • un quad che si chiama rock angel (n°06) con 4 tonalità di verde (3 shimmering e 1 matt) 3,49€ (credo)

  • un duo che si chiama summer flir (n°09) con degli azzurri (shimmering) 0,99 € (in sconto)

  • un mono che si chiama freestyle (n°29), un azzurro matt stupendo 0,99€ (in sconto)

Per le matite ho selezionato:



  • un 2 in 1 kajal pencil in you&ivy (n°09) con due belle tonalità di verde (un salvia chiaro ed un verde irlanda) 1,99€ (credo)

  • un kajal in hola, chica! (n°14) che è un viola 0,99€ (in sconto)

  • una lipliner in nude coral (n#09) 1,99€ (credo)

Per gli eyeliner ho preso:



  • cream eyeliner della collezione Whoom Boooomm!! (nero shimmer, blu e verde matt, color crema) 3,49€ (credo)

Per le unghie ho preso:



  • le mini limette della collezione Whoom Boooomm!! 1,99€

  • uno smalto multidimensional XXXL shine in makes me weak (n°70) che è un nuovo colore 1,99€

Chiedo scusa se i prezzi non sono precisissimi ma non trovo gli scontrini...


Per il momento ho provato solo alcuni di questi prodotti... le prime impressioni? Gli ombretti del quad hanno una pigmentazione veramente povera (ma ho l'impressione che quelli del due e del mono siano più pigmentati)... il verde salvia (che poi è il colore più bello della palettina) non sono non "scrive", ma scompare dopo pochi minuti dopo l'applicazione nonostante la base fissante (UD primer potion) e la base in crema (paint pot in soft ocre) :(


I'm REALLY impressed dai kajal 2 in 1... MAI visto un kajal che dura molte ore senza sbavare... MAI sono piacevolmente sorpresa e penso che farò scorta! Anche se la matita non è particolarmente morbida e non è molto pigmentato se applicato nella perte interna dell'occhio. trovo che messo nella rima dell'occhio sia anche un po' irritante...


Ma ripeto queste sono solo le prime impressioni! Datemi qualche settimana di tempo e potrò farvi una review più completa.


Devo fare ancora le foto per la review richiestami dalla mitica alter (meravigliosa mua!) sulla naked palette... abbiate pietà di me.


Che prodotti usate della Essence? Che ne pensate e che mi suggerite?


Buon weekend!

KREATIV BLOGGER AWARDS

Hi ladies!


Oggi ho appreso con piacere che una ragazza super simpatica mi aveva premiata con il Kreativ Blogger Award! Che dire Anna sono ONORATA! E care mie lettrici andate a dare uno sguardo al suo blog (www.makeupcrazyinsanity.iobloggo.com) ... ne vale VERAMENTE la pena!



Dunque le regole di questo premio sono le seguenti:




  1. citare 10 blogger


  2. informare le blogger del premio


  3. raccontare 10 cose di sè!

Per quanto riguarda il primo punto... in verità non segue molte blogger italiane, e non vorrei nominare blogger straniere quindi... ne neminerò un po' meno di 10 ma immagino possa andare bene lo stesso!




  1. Le esose (www.leesose.blogpost.com) le prime non potevano essere che loro... ciao ragazze vi adoro!


  2. Anna (www.makeupcrazyinsanity.iobloggo.com) e non solo perchè è stata lei a nominarmi ma perchè i suoi post sono brillanti e super piacevoli da leggere!


  3. Alter e la cara "fairy" (www.ccfairy.blogspot.com) come avrei potuto non nominare anche voi due? Alter è una mua brillante e fairy srive sempre review super interessanti!


  4. Lightpinkpearl (www.makeupbaginperfection.blogspot.com), il blog è in inglese ma la dolcissima Lightpinkpearl (a cui faccio ancora tantissimi auguri per la gravidanza) vive in italia e si sposerà fra poco qui! è un po' che non scrive per via della gravidanza, ma spero che il premio sia un incoraggiamento a riprendere a bloggare!


  5. last but not least Lara (www.lara-ilmondoamodomio.blogspot.com), una futura "ingegnera" come me! Lara ha anche un canale youtube!

Quanto alle 10 info su di me... vediamo cosa vi potrebbe interessare... (forse nulla... eheh)




  1. mi sono appassionata SERIAMENTE di makeup per "colpa" della mia migliore amica Marina (ciao mari!!!!!!!!!!!!)


  2. morirei di gioia se potessi lavorare nell'innovation marketing di un'azienda di cosmetici


  3. sogno di andare a vivere in Irlanda


  4. rimpiango di non essere mai riuscita a prendere la cintura nera nonostante i tanti anni di allenamento


  5. ho una fissazione per i colori neutri (soprattutto per gli ombretti!)


  6. amo i sempling di rossetti che danno nei vari corner temporanei di Sephora!


  7. sono malata per i pennelli... li comprerei tuttiiiiiiiiiiiii


  8. ADORO il makeup giapponese (ma se mi seguite da un po' questo già l'avrete intuito)


  9. mi piace la musica pop giapponese (soprattutto le cantanti donne)


  10. ogni giorno mi chiedo se quella di venire qui a Milano è stata una buona idea...

Bene e con questo chiudo!


xoxo

martedì 29 marzo 2011

Review Caffeine correttore roll-on occhi 2 in 1 by Garnier

Hi Girls!

Non so voi, ma io da sempre trovo che, per via delle prime rughette d'espressione che da "sempre" ho sotto gli occhi, tutti i correttori (specialmente quelli cremosi) siano troppo pesanti per il mio contorno occhi.

Per me contorno occhi+fondotinta+correttore+polvere fissante (tipo polvere di riso) era un mix deleterio perchè il tutto mi si concentrava nelle pieghette e mi dave un effetto ben poco naturale!


Era già da qualche tempo che cercavo una soluzione adatta ed avevo trovato un buon compromesso con il select moisturecover della Mac ( il mio colore è NC20).

Poi una delle mua americane che seguo (la mitica TiffanyD sul tubo!) ha scelto il roll-on della Garnier per inserirlo nella lista dei suoi prodotti preferiti, e così ho deciso di provarlo.

E' d'obbligo però una premessa: non sono una grande fan di L'Oreal ed ho sempre trovato tutti i prodotti della Garnier che ho provato molto cheap (opinione mia personale come sempre).

Quindi non vi deve stupire che sia passato così tanto tempo dal lancio di questo prodotto prima che io abbia deciso effettivamente di provarlo.



Ma parliamo del protagonista di questo post: il Caffeine correttore roll-on occhi 2 in 1 della Garnier (ci vuole un intero rigo per scrivere il nome completo! XD ) (prezzo intorno agli 8€).

Il pack si presenta come un roll-on (ma va????) con una biglia metallica che dovrebbe massaggiare il contorno occhi quando si applica il prodotto; sinceramente trovo che questa funzione sia a dir poco ridicola visto che bastano 3/4 passate per erogare la quantità di prodotto necessario (la mia idea di massaggio è decisamente diversa... nn so la vostra!)!

Il prodotto è una specie di siero liquido molto leggero (meno denso di un fondotinta), abbastanza idratante (per niente oleoso!) ed a rapida assorbenza, che unisce le proprietà idratanti ed antifatica dell roll-on classico alla caffeina (che dovrebbe stimolare la microcircolazione e quindi ridurre le occhiaie e le borse) con dei pigmenti minerali che donano una leggera coprenza.


Quindi mentre il prodotto agisce per ridurre le occhiaie, i pigmenti svolgono un'azione di immediata correzione!

Inoltre ha uno straordinario SPF20, essenziale per la bella stagione!

Il prodotto è presente in due varianti di colore: il beige chiaro e il beige sabbia.

Sinceramente trovo che il colore beige chiaro dovrebbe choamarsi bianco crema (vedi immagine), anche perchè è un colore surreale anche sulla mia pelle che è molto chiara!

Il beige sabbia è un colore decisamente più caldo e più naturale (sebbene troppo scuro per la mia pelle) che ha un lieve sottotono color salmone che lo rende così perfetto per correggere le occhiaie bluastre!

Personalmente ho entrambi i colori ed ogni mattina li mixo direttamente sulla mia pelle per creare il mio match perfetto (per chi fosse interessato il mio colore Mac di fondotinta è NC15 che ricreo con 3/4 di beige sabbia con 1/4 di beige chiaro).

Il risultato? Giudicate voi stesse! (anche se la foto non gli rende giustizia... sto cercando la perfetta location per fare le foto qui a Milano)
Personalmente lo trovo straordinario, senza considerare che ogni giorno salto uno step del mio processo di "restauro" mattutino. Ripeto, la coprenza non è elevata ma roll-on + fondotinta è un mix perfetto per chi come me ha delle occhiaie "normali". Ho anche abbandonato l'abitudine di fissare il makeup nel contorno occhi (uso solo il mineralize skinfinish applicato leggermente su tutto il viso), per il semplice fatto che non è più necessario! TiffanyD lo applica sopra il fondotinta, ma personalmente preferisco usarlo prima di stendere il fondotinta perchè, oltre ad essere un correttore, è soprattutto un siero antiocchiaie e , quindi, preferisco applicarlo direttamente sulla pelle (dopo la crema idratante). Tra l'altro trovo che venga assorbito così bene dalla pelle che, anche quando sfumo il fondotinta, rimane lì dove l'ho messo! Insomma promosso a pieni voti! A voi piace? Nighty night!

domenica 27 marzo 2011

Addio Yves Rocher

Buona domenica!
Care mie lettrici oggi è il giorno di dire un ADDIO deciso alla Yves Rocher, e quindi a tutta la linea Calmille che amo spassionatamente.

Se vi state chiedendo il perchè, vi svelerò subito l'arcano: non sopporto l'incompetenza e la maleducazione delle commesse del negozio sotto casa mia a Palermo (a Milano il punto vendita è fuori città non so dove quindi non ci sono mai andata). Cambiare punto vendita? Troppo complicato. Sono permalosa? Sì troppo. Quindi addio cari miei, avete perso una vostra hard user.

Ho ancora poco meno di un barattolo di crema, 2.5 pacchi di struccanti, una confezione ed 1/4 di sapone detergente ed un tubetto di scrub (che non ho mai usato e di cui magari vi farò una review).

Finite le mie scorte dovrò cercare altro senza spendere un occhio della testa... almeno sino al mio primo stipendio.

SUGGERIMENTI?
xoxo

mercoledì 23 marzo 2011

Long time no see BUT I'm back!

Hi beauties!
Ho notato con piacere che durante la mia lunga assenza alcune delle mie lettrici abbiano chiesto di me... quale onore!!!
Dopo un anno (lungo e travagliato) torno ad una delle mie attività preferite: condividere i miei pensieri makeupposi con voi!
Immagino che cotanta assenza richieda qualche breve spiegazione su cosa mi abbia tenuta lontana da voi:
  1. ho partecipato alle lunghe selezioni per accedere al master di Publitalia e... sono stata accettata! (se vi state chiedendo perchè un ingegnere decida di fare un master in marketing... bè potete trovare la risposta nella mia profonda passione: i trucchi! entrare nel mondo del marketing significa, infatti, fare il primo passo verso il lavoro dei miei sogni: lavorare per un'azienda di cosmetici per sviluppare e creare nuovi prodotti!)
  2. visto che dal 1° di settembre la via vita avrebbe avuto una svolta decisamente definitiva, ho deciso di riempire tutto il tempo che mi rimaneva con tutto ciò che dopo avrei potuto fare con difficoltà (o mai più...): ho lavorato a Leicester, sono stata un mese a Londra (pensate quante spese makeuppose...) ed ho fatto una super cura di sole e mare!

Ed adesso... da settembre vivo a Milano, fra alti e bassi, è inutile nascondere che la mia vita sia decisamente cambiata e che questo cambiamento sia stato un po' traumatico per me, pensate che ho addirittura imparato a cucinare!
Mi sento un po' sola nel mio monolocale (o forse dovrei dire sgabuzzino), ma è tutto mio ed ormai anche qui mi sento un pochino a casa.
Il master sta ormai terminando ed io ho pure trovato un buono stage presso una multinazionale (la Reckitt Benckiser, che per chi non la conoscesse, come non la conoscevo io, è l'azienda che produce Veet, Airwick, Cillit Bang, Napisan, Ava, Sole, Lip woolite, Benagol, Durex e molto altro), quindi adesso avrò un pochino più di tempo da dedicare alle mie passioni ed a voi.
Inoltre sento molta nostalgia della mia "ex vita", delle mie abitudine e di tutto ciò che ho abbandonato per venire qui a Milano, ho quini deciso di riprendere le redini della mia vita e portare una parvenza di normalità ai miei giorni e tornare, quindi, alle mie sane abitudini da blogger!

Penso di avervi annoiato abbastanza, quindi passiamo alle cose veramente interessanti: what's next?

Anche se un po' in ritardo, vorrei iniziare con qualche review (non necessariamente nell'ordine in cui le elencherò adesso):

  1. Naked Palette by Urban Decay
  2. Aggiornamento crema colorata by Laura Mercier
  3. Mascara Volume Lash Blast by Covergirl
  4. Caffeine correttore 2 in 1 by Garnier
  5. Follie di arancio (vedrete nella review di cosa parlo!)
  6. Fluidtrack by Mac
  7. Pennelli Eco-tools
  8. Mineralize skinfinish by Mac
  9. Mascara bu YSL
  10. e tantissimo altro

Preferenze su dove iniziare? Come sempre let me know!

Non vedo l'ora di rientrare nella mia normalità!

xoxo

lunedì 19 aprile 2010

Review: smalto deal with the devil by Ruby Kiss

Buon inizio di settimana a tutte!

E' un po' che non vi parlo di smalti... bè in realtà credo che non scrivo un post dedicato a loro da quando mi è passata la fissazione per il nail art...
Bè ad ogni modo oggi vorrei parlarvi di uno smalto che ho comprato ad ottobre e che ho usato 1/2 volta per fare una nail art.
Deal with the devil è uno smalto cremoso super opaco (l'intensità di colore che ho sulle unghie è stata ottenuta con una sola passata) di uno stupendo blu notte.
Sinceramente come texture e caratteristiche penso sia il miglior smalto che possiedo: è facilissimo da applicare, non lascia strisce sulle unghie, è autolivellante (cioè si distribuisce automaticamente sull'unghia in maniera uniforme senza stisce o zone con minore intensità di colore), ha una bella finitura metallica senza essere però eccessivamente sbrilluccicosa.




Sinceramente la marca di questo smalto, la Ruby Kiss, è un po' caruccia ed io non ne avevo mai sentito parlare, penso però che sia una marca professionale per nail art perchè esistono molti smalti con i pennellini sottili sottili.
La foto è poco luminosa per qualche strana ragione (ma voi già avrete capito che come fotografa non valgo molto), ma ad ogni modo sopra lo smalto ho applicato il top coat della Wetnwild per avere una finitura super glossy ( per farlo durare un pochino di più)!
Se vi state chiedendo come mai le mie unghie siano straordinariamente corte... bè lo sono per due motivi.
Il primo è che non mi piacciono le unghie lunghe con smalti così... "drammatici" o molto colorati; in pratica tengo le unghie lunghe solo quando porto la french o degli smalti molto neutri.
Il secondo motivo è che ho ripreso a suonare la chitarra... quindi non avevo scelta XD !
Voi avete mai provato smalti di questa marca? Io ne ho un altro trasparente tutto glitterato che è pure carino.
xoxo